Sì, questo che leggerai sarà un articolo polemico. Diciamo che cercherò per lo meno di instaurare un dubbio in te che leggi e forse, dico forse, far sentire in colpa chi copia.

Dai tempi dei tempi, dalla scuola elementare, che l’arte del copiare è sempre stata in voga, soprattutto tra i fannulloni (per non dire altra parola, che fa brutto leggerla nero su bianco). Erano proprio quelli che non si impegnavano in nulla ma che poi, durante i compiti in classe, volevano copiare. E poi insultavano chi non suggeriva o li faceva sbirciare le proprie risposte. Eri un infame se non passavi la risposta. Loro se la cavavano con la fatica degli altri.

Oggi, con questo articolo, denuncio questo atteggiamento da vigliacchi, sfruttatori e falsi di coloro che se la sono sempre cavata copiando.

lo spunto di riflessione per questo articolo me lo ha dato un video (che per altro ho scoperto per caso dopo un anno dalla sua pubblicazione) di una ragazza che ha spudoratamente e illegittimamente copiato un mio video su youtube su Skam. Giudicate voi ⤵️

Ho visto la copertina e già mi stavano girando le rotule (sempre per non dire pèarolacce che, vi giuro, ne sto pensando e molte!). Poi sono passata al titolo del suo video. Identico al mio. Ma proprio copia-incolla. E poi…. e poi ho dovuto aprire e guardare il video e più andavo avanti e più mi veniva da vomitare. Giuro. Ripeteva ogni singolo mio parere, opinione, osservazione con una tale aderenza al mio che quasi lo stavo io ripetendo a memoria.

Allora mi domando se ai giorni nostri è ormai prassi e normalità copiare spudoratamente i contenuti degli altri pensando di essere furbi e farla franca?

Tutte le volte che guardo un video, una foto, un reel che mi aspira a fare qualcosa di simile mi domando cento volte cosa potrei aggiungere di mio, di diverso dall’originale perchè non sia una copia uguale, perchè ci sia un po’ della mia creatività. Mi sentirei una nullità e senza identità se copiassi paro paro. Infatti non riesco a comprendere la gente che lo fa. Proprio non riesco a mettermi nei loro panni.

Forse siamo troppo invasi da contenuti di tutti i tipi per riuscire a fare qualcosa davvero specile e diverso? Mi sembra un po’ una scusa.

Forse è già tutto fatto e tutto già visto? Se fosse così non ci sarebbero più canzoni indimenticabili che però invece vengono ancora scritte.

Forse ciò che è davvero creativo “non tira”? Può darsi che non tutti lo capiscano, ma se qualcosa, oltre che essere originale, è anche bello, tira.

O forse è più facile prendere qualcosa che funziona e copiarlo con altro nome? Taaaac. C’ho azzeccato. La vittoria dei fannulloni. La strada più facile che troppo spesso ha funzionato.

Non ho capito questione del copyright in questi casi, come funziona. Cioè un articolo se viene copiato in una parte consistente si può dire che il copyright è stato violato. Se una foto viene presa e usata, è illegale. Se una canzone, una melodia, viene copiata oltre le 7 note consecutive, è plagio.

Ma per i video? Se un video youtube viene copiato, abbimo noi youtuber una tutela sul prodotto che abbiamo “inventato” noi e pubblicato sulla piattaforma?

La mia riflessione va oltre al mio singolo caso. Mi viene da pensare che in un mondo , quello virtuale, dove ci sono ogni secondo milioni di contenuti caricati nel web, ci saranno molto probabilmente tantissime cose scopiazzate senza che nessuno ne abbiamo le conseguenze nè legali nè di reputazione.

Forse copiare è diventato una prassi così diffusa che è quasi accettata?

Come possiamo, noi come pubblico, capire quando un contenuto è copiato e quando è originale? Come possiamo tutelarci da questo tipo di inganno, per carità non gravissimo, ma molto antipatico?

Me lo chiedo perchè ho cercato di fare la segnalazione a Google per questa vicenda del video e pare che non sia un tipo di contenuto che abbia un vero e proprio copyright. Questo mi delude e mi lascia molto amareggiata. Se non ci sono regole nelle piattaforme, significa che in un certo senso, tutto è permesso. O quasi tutto. Di certo, prendere l’idea e copiarla è lecito. Così ci insegna mamma Google.

Non so voi, ma io mi sento un po’ presa in giro da tutto il sistema che non mi sa tutelare e dalle persone stesse che non hanno scrupoli nè dignità personale.

Sono perfettamente consapevole che esiste una sottile linea che delinea quello che legalmente è accettabile e no. Ci sono cause che vanno avanti per anni con società di avvocati da milioni di dollari per poter vincere una causa di copyright. Non sarò certo io col mio piccolo video a ridiscutere tutte le linee tracciate dalla storia della giurisprudenza. Però, di certo, possiamo sempre pensare e parlare e discutere e scontrarci e arrivare ad una conclusione.

La mia conclusione è che ogni singolo individuo è responsabile di quello che crea nel mondo e dovrebbe mettersi un po’ di più la mano sulla coscienza per non ledere i diritti del prossimo.

Grazie di aver letto fino a qui e ci tengo, per favore, se avrete il tempo di farmi sapere voi cosa ne pensate. A presto.

3 risposte a "Copia/Incolla. Il nuovo modo di fare contenuti?"

  1. Ciao Iara, purtroppo hai ragione, tu capisco benissimo. Io, ad esempio, quando vedo un contenuto che mi piace e che vorrei portare sul mio blog, prima lo leggo, cerco altre informazioni e poi dico la mia, ma senza fare copia incolla, a volte è più facile fare copia incolla, perché cercare info per creare un nuovo contenuto, per alcune persone è troppa fatica.

    "Mi piace"

  2. Penso che valga la pena scriverne per sottolineare che questo è un vero problema. Sfortunatamente, ci sarà sempre chi copia senza scrupoli il lavoro di qualcuno. La verità è che copiare il lavoro di qualcun altro non è solo pigrizia e furbizia, ma secondo me è principalmente una mancanza di creatività ed è triste. A proposito, volevo ringraziarti per i tuoi film, mi è sempre piaciuto guardarli, mi hanno aiutato a studiare l’italiano. Se ho commesso degli errori, perdonami per favore

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...