Più o meno al settimo mese di gravidanza ho cominciato ad informarmi su questo famigerato “babywaring” cioè il modo per “indossare” il bambino, tenerlo a contatto stretto col tuo corpo. Pensavo fosse una banale scelta sul colore della fascia da acquistare… invece mi si è aperto un mondo.

La primissima cosa da scegliere apperentemente è CHE TIPO DI ACCESSORIO SIETE? Nel senso proprio, SIETE DELLA SQUADRA “TUTTA LA VITA IL MARSUPIO” o più “SENZA LA FASCIA NON POSSO STARE” ?

E più leggevo, più capivo che non me la sarei capata semplicemente con una fascia a caso. Quindi ho cominciato a chiedere alle mia amiche e sorella. Ovviamente ognuna mi diceva una cosa opposta a quello che dicevano le altre. Il Team “mamme-natura” erano per la fasce 100% cotone biologico e di brand sostenibili. Altre mamme o papà invece sostenevano con forza la loro tesi che il marsupio fosse più versatile e pratico. Insomma, alla fine non ce l’ho fatta e li ho presi entrambe! Ma iara!! eh lo so, lo so! Però così adesso almeno posso dirvi la mia, no??

Per viaggiare, anche per una breve gita fuori porta cosa è meglio usare? Marsupio o fascia? Vi dico la mia seppur breve esperienza (in quest’anno di Covid) nel viaggiare con un bimbo piccolo cosa ne penso:

MARSUPIO – PRO

  • Più facile e veloce da allacciare
  • Più utilizzabile anche da altri membri della famiglia
  • Il bambino ha più possibilità di movimento quindi quando non dorme si annoia meno
  • più facile da indossare sopra giacche e cappotti (basta allargare le bretelle)

MARUPSIO – CONTRO

  • tendenzialmente un po’ più caro delle fasce di qualità migliore
  • non consigliato da 0 mesi ma da circa 3 mesi perchè il bambino tiene un po’ di più la testa
  • più difficile da lavare
  • il bambino è a meno a contatto stretto con chi lo indossa
  • solo una posizione (sulla parte anteriore)

FASCIA – PRO

  • Con una fascia puoi tenere il bambino in diverse posizioni (e qui vi invito a cercare “legature fascia” su google)
  • Contatto più stretto con chi lo indossa (spesso per la mamma è comodo far ascoltare il proprio battito del cuore per calmare il neonato abituato a quel suono)
  • più facile da pulire
  • più “ancestrale” passatemi il termine, nel senso di più naturale perchè si tratta tutto sommato di un pezzo di stoffa
  • più aggiustabile a seconda del bisogno di coprire o meno il bambino (sempre a seconda della legatura che si sceglie)
  • possibile usarlo fin dai primissimi giorni del bambino

FASCIA – CONTRO

  • troppo contorta da legare (non è immediata la fasciatura! Devi un po’ allenarti)
  • la fascia essendo lunga tocca a terra quando procedi con la legatura
  • bimbo troppo stretto e poco capace di muoversi là entro (che può essere un pro o un contro, a seconda. Mio figlio odia essere “impriogionato”)

NOTA IMPORTANTE! In entrambe i casi le trovo comodissime perchè in casa quando hai bisogno di usare le mani per lavorare, riordinare o qualsiasi altra cosa puoi usare marsupio o fascia per tenere il bambino che seduto o sdraiato non ci vuole stare ed avere comunque un minimo di libertà d’azione.

Per condivisione vi lascio i prodotti che ho acquistato io, così potete andare a sbirciare e scegliere voi stessi. Clicca qui sotto:

Fascia cotone elasticizzato grigio

Marsupio ergonomico marca NEKO SLINGS azzurro

Fatemi sapere voi di che team siete! Scrivimelo sotto nei commenti. A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...